Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione e compiere analisi statistica del sito.

Cliccando su approvo acconsenti all'uso di cookies altrimenti abbandona la pagina. Per saperne di piu'

Approvo

 

Informativa Cookies

Questo sito utilizza i cosiddetti “cookie”. I cookie, non sono dannosi, ti consentono di personalizzare la tua esperienza sul nostro sito; in più ci indicano quali parti dei nostri siti vengono visitate, ci aiutano a valutare l’efficacia di pubblicità e ricerche web, e ci permettono di analizzare il comportamento degli utenti, per migliorare le nostre comunicazioni e i nostri prodotti.


Se vuoi disabilitare i cookie nel browser:

Internet Explorer
Firefox
Chrome
Safari 

Ma è importante indicarti che disabilitarli potrebbe impedirti di usare alcune funzioni o sezionidel sito.

I cookie usati dai nostri siti sono stati suddivisi in categorie in base alle linee guida contenute nella Cookie Guide della ICC (International Chamber of Commerce) del Regno Unito, in particolare vengono utilizzati quelli della categoria 1, denominati "cookie strettamente necessari".


CATEGORIA 1 — COOKIE STRETTAMENTE NECESSARI

Questi cookie sono essenziali per navigare i nostri siti e usare le varie funzioni. Senza questi cookie, non ci è possibile fornire servizi di autenticazione come iscrizioni newsletter e aree riservate, carrelli della spesa, ordini e fatturazione elettronica.


CATEGORIA 2 — COOKIE PER L’ANALISI DELLE PRESTAZIONI

Questi cookie raccolgono informazioni su come usi i nostri siti, per esempio quali pagine visiti più spesso: sono dati che ci consentono di ottimizzare i nostri siti web rendendoli più facili da navigare. Usiamo questi cookie anche per far sapere agli affiliati se la tua visita ha avuto origine da un loro sito e se ha dato luogo all’uso o acquisto di un nostro prodotto o servizio da parte tua, fornendo anche i dettagli del prodotto o servizio acquistato. Questi cookie non raccolgono informazioni che permettono di identificarti personalmente: tutti i dati raccolti sono aggregati e perciò anonimi.


CATEGORIA 3 — COOKIE PER L’ANALISI DELLE FUNZIONALITÀ

Grazie a questi cookie, il nostro sito riesce a ricordare le scelte che fai mentre navighi. Per esempio, possiamo memorizzare la tua posizione geografica in un cookie per mostrarti il sito web nella tua lingua. Possiamo anche ricordare le tue preferenze, come dimensioni del testo, carattere e altri elementi personalizzabili del sito. Questi cookie possono infine aiutarci a tenere traccia di quali prodotti o video sono già stati visualizzati per evitare che vengano riproposti. Questi cookie non raccolgono informazioni che permettono di identificarti personalmente, e non tengono traccia delle tue attività sul sito o internet in generale.


FUNZIONALITÀ: COOKIE SOCIALE MEDIA/CONDIVISIONE (SHARING)

Vi permettono di condividere commenti, valutazioni, pagine, bookmark e vi aiutano a semplificare l'accesso ai sociale network e agli strumenti sociali su internet. Sono di terze parti.


Per ulteriori dettagli clicca su:

Facebook Connect
Facebook plug-in
Google
Twitter

StudioRusconi

CONSULENZA DEL LAVORO

News

F.A.Q.
Un datore di lavoro può lasciare a casa i dipendenti (per causa maltempo) senza essere retribuiti?  »

F.A.Q.

D. Quando devo effettuare l’assunzione del dipendente? Dal 1° del mese?

R.  Il dipendente può essere assunto in qualsiasi periodo del mese, è però necessaria la comunicazione obbligatoria preventiva, e cioè entro le ore 24 del giorni antecedente la presa in servizio. Per una buona organizzazione del lavoro e al fine di evitare i sovraccarichi tipici della fine mese / inizio mese, sarebbe opportuno comunicare allo Studio tutti i dati necessari almeno tre giorni prima.

D. il dipendente vuole dare le dimissioni, cosa deve fare?

R. il lavoratore è tenuto a presentare le dimissioni in forma scritta, inoltre la L. 92/2012 ha introdotto l’obbligo di convalida.

 

D. Quanto tempo ho per effettuare variazioni sul rapporto di lavoro?

R. qualsiasi variazione (proroghe, trasformazioni, cessazioni) devono essere comunicate entro cinque giorni di calendario dal verificarsi dell’evento.

 

D. Mi sono accorto di aver comunicato dei dati errati all’atto dell’assunzione, come posso fare?

R. Le assunzioni possono essere rettificate entro cinque giorni di calendario dalla data di invio, successivamente possono essere rettificati solo i dati non obbligatori.

Qualora si verificasse la necessità di rettificare dati obbligatori che, qualora non corretti potrebbero danneggiare il lavoratore, si potrà richiedere la rettifica d’ufficio direttamente al Collocamento.

 

D. E’ avvenuto un infortunio, cosa devo fare?

R. E’ necessario procedere con la denuncia on-line all’INAIL entro due giorni dal ricevimento del Primo Certificato Medico di Infortunio Lavorativo, o da quando il datore di lavoro ne è venuto a conoscenza.

Copia della denuncia deve essere inoltrata anche alla Pubblica Sicurezza.

E’ indispensabile la massima tempestività nell’adempimento, ad evitare pesanti sanzioni.

 

D. Devo inviare obbligatoriamente le presenze? Se si, quando?

R. E’ necessario inviare le presenze, almeno cinque giorni lavorativi precedenti la consegna (esempio, invio lunedì mattina delle presenze, consegna dei cedolini/F24 il giovedì)

 

D. quando devo far pervenire i documenti per l’elaborazione del mod. 770?

R. i mod. F24 e ed eventuale indicazione C.F. / P. IVA del soggetto che invia i quadri autonomi entro e non oltre la metà di giugno di ogni anno.

 

D. Il mio dipendente mi chiede gli assegni familiari, cosa devo fare?

R. In teoria nulla, perché la richiesta degli assegni familiari è a carico del dipendente che deve compilare il modello AFN (reperibile anche sul nostro sito) entro il mese di giugno di ogni anno, inserendo il reddito familiare dell’anno precedente.

(esempio: anno assegni familiari 01.07.2014 / 30.06.2015 reddito familiare anno 2013).

Il lavoratore può rivolgersi ad un patronato o caf per l’assistenza nella compilazione.

Inoltre, in caso di convivenza o separazione/divorzio la domanda deve essere corredata dell’autorizzazione INPS che deve essere richiesta in via telematica personalmente dal dipendente oppure sempre con l’assistenza di un caf o patronato.

Il dipendente deve avvisare tempestivamente l’Azienda, che a sua volta avviserà lo Studio, nel momento in cui uno o più figli inseriti nella domanda AFN raggiunga la maggiore  età.

 

D. il mio dipendente mi chiede di inserire le detrazioni carico figli / coniuge, cosa deve fare?

R. deve farci avere il modulo Dichiarazione Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche debitamente compilato, è importante inserire il codice fiscale leggibile dei componenti del nucleo familiare.

In caso di variazioni, inserire sempre da quando decorre la variazione stessa.